giovedì 29 luglio 2010

Focacce fritte alla messinese




Queste sono le focacce fritte che faceva la mia mamma. In realtà sono dei calzoni ma a casa mia si chiamavano così. Sono ripieni di verdura, pomodoro, mozzarella e acciughe salate. Sono di facile e veloce preparazione, ma attenzione...perchè uno tira l'altro.


Ingredienti per 6 persone:

1 kg.di farina 00
1 cubetto di lievito di birra (se avete fretta 2 cubetti)
500 ml di acqua tiepida
1 tazzina di olio extravergine di oliva
1/2 cucchiaio di sale

 Per il ripieno:

Insalata scarola riccia lavata ed asciugata
1 barattolo di pomodori pelati
1 spicchio di aglio
basilico
400 g. di mozzarella a cubetti
acciughe sott'olio a piacere
olio di arachidi per friggerle q.b.

Procedimento:

In una capiente ciotola, sciogliere il lievito con una parte dell'acqua tiepida, aggiungere l'olio e versare piano piano la farina e il sale. Alternare farina ed acqua fino a quando l'impasto risulta morbido ma asciutto. Quando non si attacca più alle mani versare l'impasto su un piano di lavoro e impastare energicamente con i pugni e sbattendolo ripetutamente sul piano.

A questo punto mettere l'impasto in una ciotola infarinata, spolverarci ancora un pò di farina sopra, coprire con un panno spesso e fare lievitare circa un'ora dentro il forno spento. In questo modo l'impasto lieviterà al riparo da sbalzi di temperatura o correnti d'aria.

Mentre l'impasto lievita preparare la salsa di pomodoro versando i pelati tagliati a cubetti in un tegamino con lo spicchio d'aglio, il basilico, 2 cucchiai di olio extravergine e un pizzico di sale.
Cuocere circa 10 minuti a fuoco vivo fino a che la salsa non si addensa.
Tagliare la mozzarella a cubetti, lavare ed asciugare l'insalata e preparare in un piattino le acciughe sott'olio.

Trascorso il periodo di lievitazione prendere l'impasto, rimpastarlo velocemente e formare delle palline grandi come una piccola arancia. Con il mattarello e aiutandosi con la farina, stendere ogni pallina formando una base rotonda spessa circa 1/2 cm. Farcire metà della base con i vari ingredienti preparati e ripiegare su se stessa l'altra metà. Sigillare bene i bordi rigirandoli su se stessi.

Preparare una padella con abbondante olio di arachidi e quando è molto caldo friggere le focacce non più di due alla volta fino a quando non saranno ben dorate su ogni lato.
Una volta cotte adagiare le focacce su carta assorbente per togliere l'olio in eccesso.

Disponetele in un vassoio e buon appetito! E mi raccomando, mangiatele calde!

Nessun commento:

Posta un commento

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino