giovedì 19 agosto 2010

Arrosto di tacchino






A me piace molto la carne bianca, la prediligo di molto rispetto a quella rossa anche perché ho fatto una dieta dove ne ho mangiata davvero tanta e i risultati sono statiottimi. Questo è un tenero arrostino di fesa di tacchino, facile da fare e da mangiare.


Ingredienti:

un pezzo di fesa di tacchino di circa 400 g
½ l di latte
½ bicchiere di vino bianco
2 spicchi di aglio
4 cucchiai di olio ex vergine di oliva
rosmarino, salvia
sale q.b

Procedimento:

Praticate delle piccole incisioni sulla fesa con un coltello appuntito. Metteteci dentro pezzettini di aglio, rosmarino e salvia tritati. Prendete un tegame con i bordi un po’ alti e possibilmente antiaderente versate l’olio e fateci rosolare bene da tutti i lati la fesa. Salate, bagnate con il vino bianco e lasciatelo sfumare.

Versate il ½ l di latte, coprite e fate cuocere a fuoco lento per almeno un’oretta. Quando è cotto lasciatelo raffreddare un po’ altrimenti si taglia male e una volta tagliato conditelo con il sughetto rimasto in pentola che avrete fatto addensare con un cucchiaino di fecola di patate. Se il sughetto rimasto vi sembra poco potete aggiungere ancora un po’ di latte oltre alla fecola e fare cosi più salsetta per condire il tacchino.


Nessun commento:

Posta un commento

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino