giovedì 19 agosto 2010

Crostata con crema e frutti di bosco



La cosa che più mi piace di questo dolce è che ha una pasta frolla molto leggera fatta davvero con  pochi grassi e poco zucchero, quindi se siete a dieta provatela. Potete addirittura sostituire lo zucchero della crema pasticcera con 20 gocce di dolcificante liquido ipocalorico (io uso il tic) e usare il latte scremato anziché il latte intero e così avrete fatto davvero un  dolcino buono ma light.


Ingredienti per la frolla:

250 g farina
1 uovo
75 g burro
75 g zucchero
sale, buccia di limone
1 bustina vanillina

Questa frolla viene abbastanza secca poiché va farcita con la crema e la frutta ma
se vi piace più morbida aggiungete ancora 1 tuorlo nell’impasto.

per la crema:

½ l latte
2 tuorli di uova
2 cucchiai di maizena
buccia di limone
essenza di vaniglia
3 cucchiai zucchero
sale

Per decorare: 1 vaschetta di mirtilli e una di ribes

Procedimento:

Mettere a fontana la farina e nel centro versare l’uovo, il burro a temperatura ambiente, lo zucchero, il limone, la vanillina e il sale.
Impastare tutti gli ingredienti rapidamente, formare una palla e avvolgetela nel cellophan. Mettetela in frigo mentre preparate la crema.

In un pentolino mettete i tuorli con la maizena, lo zucchero, il limone, la vaniglia e il sale. Diluite il tutto con un po’ di latte freddo e quando non ci sono più grumi, mettete il pentolino sul fuoco e continuando a mescolare, versare a filo il resto del latte e  cuocere a fuoco basso finchè la crema si addensa. Spegnere e far raffreddare.

Prendere dal frigo la frolla, stenderla con il mattarello su un foglio di carta forno che adagierete sulla teglia per crostate facendo attenzione a lasciare i bordi un po’ alti per poter contenere la crema. Bucherellate il fondo della frolla con una forchetta in  modo che non si gonfi durante la cottura.

Infornate con forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Se durante la cottura la superficie dovesse scurirsi troppo, copritela con un foglio di stagnola. Una volta sfornata la base per crostata, fatela raffreddare dopo di che versateci sopra la crema, livellatela con una spatola e
distribuite sopra i frutti di bosco. Se questi ultimi non vi piacciono potete sostituirli con ciò che preferite( fragole, pesche, kiwi ecc..).

Prima di servirla fatela riposare qualche ora nel frigo.

Nessun commento:

Posta un commento

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino