venerdì 24 settembre 2010

Delizia di mandorle


Questa torta è davvero speciale e la consiglio a chi come me ama la frutta secca in generale ma soprattutto le mandorle il quale sapore mi ricorda tanto la mia bella Sicilia e quel profumo incredibile e indimenticabile che senti quando entri in qualunque pasticceria. Il merito di questa meravigliosa torta non è mio in quanto lo trovata qua e là girottolando su internet ma purtroppo non mi ricordo l’autrice perché non me lo sono segnato (non faccio mai copia incolla). Quindi chiedo scusa al legittimo proprietario di questa ricetta anche se comunque io ho modificato a mio gusto alcuni ingredienti.

Ingredienti:

1 confezione di pasta sfoglia rotonda
4 cucchiai di fruttosio ( la ricetta originale prevede 8 cucchiai di zucchero normale)
200 g di amaretti tritati
300 g di mandorle
4 uova
2 bustine di vanillina
Zucchero a velo per decorare se vi piace (o non l’ho messo)

Procedimento:

in una ciotola capiente mescolare gli amaretti tritati con 200g di mandorle anch’esse tritate. Unire la vanillina, il fruttosio (essendo un dolce abbastanza calorico ho preferito non usare lo zucchero), le uova già sbattute e dopo aver amalgamato bene versare il tutto sulla pasta sfoglia che avrete steso su una teglia non troppo grande (24cm di diametro va bene). Ripiegare i bordi della pasta sopra la farcia e distribuite le mandorle rimaste. Cuocete a 180° per circa 30 minuti. Servite la torta fredda e se volete, spolverizzatela con zucchero a velo.



Nessun commento:

Posta un commento

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino