domenica 24 ottobre 2010

Frittelle di cavolfiore



Il cavolfiore ha solo il difetto che quando lo cuoci puzza un pochino ma si possono fare delle ricettine buone, buone, credetemi basta avere un po’ di fantasia. Queste frittelline sono ottime e piacciono anche tanto ai bambini che di solito con i cavoli non ci vanno d’accordo.


Ingredienti:

un cavolfiore medio
2 uova (dipende dalla grandezza del cavolo)
Farina q.b.
100 g formaggio grattugiato
1 spicchio di aglio
Prezzemolo a piacere
Sale, pepe
Olio per friggere

Procedimento:

pulite il cavolo tagliandolo a cimette, lavate e mettete a cuocere in un tegame con abbondante acqua un po’ salata. Fate lessare il cavolo per circa 20 minuti, dopo scolatelo e lasciatelo raffreddare. Quando è freddo mettetelo in una terrina e sbriciolatelo un po’ con la forchetta. Aggiungete le uova, il formaggio, sale e pepe a piacere, l’aglio e il prezzemolo tritati. Mescolate bene. Ora versate un po’ di farina tanto quanto basta affinchè il composto diventi più asciutto (non deve essere troppo molle ma consistente). Aggiustate di sale se vi sembra che ne occorra ancora. Scaldate olio abbondante in una padella e friggete il composto a cucchiaiate. Mettete su carta assorbente le frittelle, asciugatele e servite. Sono buone anche fredde.

1 commento:

  1. Buongiorno,

    il mio nome è Benedetta e faccio parte dello staff del sito di Smilla ( http://smillamagazine.com/ricette/ ), un aggregatore che offre una rassegna stampa quotidiana degli articoli pubblicati su siti di informazione e blog inerenti il mondo della cucina e del web in generale.

    Mi permetto di contattarti dopo aver scoperto il tuo blog , che contiene articoli che rispondono perfettamente ai nostri criteri di pubblicazione e che quindi potrebbero essere inseriti nel nostro sito.

    Il funzionamento di Smilla è molto semplice: una volta che un blog si iscrive sul nostro sito estrapoliamo per ogni articolo pubblicato un brevissimo snippet o breve riassunto che dir si voglia, del testo, pubblicando così una notizia incompleta che può essere letta nella sua versione integrale, seguendo il link apposto alla fine.

    Ti ricordo che gli aggregatori di notizie sono un prezioso strumento per accrescere la popolarità di ciascun blog citato poichè includono sempre un link diretto al post originale generando visibilità, popolarità e traffico. Ogni articolo aggregato su Smilla appartiene al legittimo autore e ne viene comunque indicato il link per risalire al post originale. In nessun caso SMILLA pretende di rubare contenuti altrui, ma spera di offrire un servizio d'informazione organizzata e sistematica per velocizzare la diffusione e la propagazione dei contenuti stessi.

    Sperando che il progetto di Smilla possa interessarti, rimango a disposizione per qualsiasi dubbio o richiesta di informazione.

    Per l'iscrizione su Smilla è sufficiente compilare il modulo raggiungibile all'url: http://smillamagazine.com/ricette/aggiungi_sito.aspx

    Cordialmente

    Benedetta S.

    P.S: scusa per aver utilizzato il form dei commenti ma non ho trovato una sezione contatti

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino