lunedì 31 gennaio 2011

Le bugie di Patty



Carnevale ogni fritto vale! Quando ero bambina ricordo che la mia mamma a carnevale ci riempiva di dolci fritti: castagnole, bugie, struffoli, cannoli e ravioli di ricotta. Insomma tutte le cose più buone che un bambino poteva desiderare, quanto lavorava povera mamma…eravamo in tanti in casa e far da mangiare per tutti non era facile. La ricetta di queste bugie è quella della mia mamma anche se lei ovviamente raddoppiava le dosi altrimenti non bastavano. Per fare questi dolci ho usato la farina antigrumi del Molino Chiavazza, che si amalgama bene e in fretta con tutti gli altri ingredienti.


Ingredienti:

300 g di farina antigrumi Molino Chiavazza
2 uova
25 g di burro
30 g di zucchero
Buccia di arancia
1 bicchierino di marsala secco o moscato di Sicilia
Una presa di sale
Mezzo cucchiaino di lievito per dolci se vi piacciono più soffici, senza, se vi piacciono croccanti. Io lo metto perché mi piacciono meno secche.
Zucchero vanigliato per spolverare
Olio per friggere q.b.



Procedimento:

Fare un buco al centro della farina e mettere tutti gli altri ingredienti partendo dal burro, uova, zucchero e via via tutto il resto. Mettete il vino poco alla volta mentre impastate. Far riposare l’impasto 15 minuti dopo stendere la pasta in una sfoglia sottile e ritagliare, con la rotella dentata, dei rettangoli della misura che preferite. Friggere in abbondante olio caldo ma non troppo altrimenti si bruciano subito, eventualmente usate il fornello più piccolo. Asciugate l’olio in eccesso e quando sono tiepide spolverizzate con lo zucchero vanigliato.

4 commenti:

  1. Buone e belle le bugie!!
    C'è aria di carnevale!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Ciao Giusy, comincia la festa dei golosi come me!

    RispondiElimina
  3. bellissime e buonissime.. avevo dimenticato il periodo.. dovrò darmid a fare anche io!!!! smackkk

    RispondiElimina
  4. Ciao Claudia, questo è il periodo del friggi friggi..

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino