venerdì 29 gennaio 2010

Pasta per la pizza


Con questa dose vengono circa 3 pizze grosse come un piatto piano grande, o un teglia quadrata grande tipo la placca del forno.

Ingredienti:

500 g farina tipo 0
250 ml acqua tiepida
1 cucchiaino di zucchero
1 cubetto lievito di birra o una bustina di quello secco
2  cucchiaini di sale
2 cucchiai di olio evo

Procedimento:

Sciogliere  il lievito nell’acqua tiepida con lo zucchero (aiuta la lievitazione), versarla poco per volta  sulla farina e iniziare a impastare. Unire l’olio e per ultimo, e solo per ultimo, il sale (il sale uccide il lievito quindi non deve venirne a contatto). Impastare energicamente sbattendo anche l’impasto diverse volte sul piano di lavoro. Il composto deve essere morbido ma compatto. Riscaldate per pochi minuti il forno, giusto il tempo che diventi tiepido, poi spegnete e infilateci dentro l’impasto dentro una terrina coperta da un panno. Lasciate lievitare circa 2 ore, dopodiché iniziate a fare le pizze come preferite. Consiglio di stendere l’impasto con le mani e non con il mattarello altrimenti fate uscire tutta l’aria e le pizze non risulteranno belle gonfie quando le sfornerete. Un altro consiglio che vi dò è questo: ricordatevi che il lievito di birra fa gonfiare la pancia e rende la pizza meno digeribile quindi usatene meno possibile. Per 500 g di farina basta anche meno di metà cubetto ovviamente però si allungano i tempi della lievitazione. A voi la scelta in base ai vostri orari.



Nessun commento:

Posta un commento

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino