lunedì 17 gennaio 2011

Tortano



Il tortano è una specialità campana simile al casatiello. La differenza tra i due piatti è che il primo ha le uova sode dentro,  mentre nel secondo vengono adagiate sopra il ciambellone e infornato così, (noi in Sicilia lo chiamiamo cuddura cu’ l’ova, ma è una ciambella dolce tipo frolla). Insomma fatta questa piccola premessa, vi consiglio vivamente di provarlo perché è davvero buono. Io l’ho mangiato così come è ma è ottimo anche accompagnato con formaggi, salumi o verdure. In Campania si usa farlo nel periodo di Pasqua ma io l’ho fatto sotto Natale ed è stato gradito lo stesso! Le cose buone sono buone sempre! Spero che i campani che stanno leggendo siano soddisfatti.


Ingredienti: 
impasto:
500 g farina (1/2 manitoba-1/2 tipo 0)
250 ml di acqua
100 g di strutto
1 cubetto lievito di birra
2 cucchiaini di sale
50 g pecorino grattugiato 
ripieno:
200 g salumi a cubetti a vostra scelta (prosciutto, salame, ecc)
200 g pecorino fresco a cubetti (io ho usato l’asiago)
2 uova sode
100 g pecorino grattugiato

Procedimento:

Preparare l’impasto sciogliendo il lievito in un po’ di acqua tiepida (prelevata dai 250 ml), versarlo nella farina insieme al resto dell’acqua, al pecorino, allo strutto. Impastare qualche minuto e unire il sale. Continuate a impastare energicamente battendo anche il composto sul piano di lavoro fino a far bene incordare l’impasto. Io ho usato la mdp con il programma solo impasto quindi se ce l’avete ve la consiglio perché si fa prima e con meno fatica, idem per la planetaria. Far lievitare circa 1 ora (deve raddoppiare il volume). Trascorso il tempo stendere la pasta formando un rettangolo, distribuire i salumi, il formaggio, le uova sode sbriciolate e il pecorino grattugiato. Arrotolate la pasta e formate una ciambella che metterete a lievitare in uno stampo con il buco precedentemente unto con lo strutto. Deve lievitare più tempo possibile diciamo 4/5 ore. Trascorso il tempo ungere la superficie con acqua e olio evo e cuocere a 180° per circa 1 ora. Vi consiglio di non mangiarlo troppo caldo è più buono tiepido o addirittura freddo.


1 commento:

  1. Vado letteralmente pazzo per il tortano. Lo preparerò per Pasqua. Ciao e Auguri.

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino