lunedì 14 febbraio 2011

Chiffon cake



Volevo provare questo benedetto chiffon cake di cui tanto sento parlare e così mi sono cimentata in questa prova. Devo dire che non è facilissimo da fare ma è davvero soffice e delicato e ne vale la pena. Io vi riporto le dosi originali della ricetta che ho trovato sulla bustina di cremor tartaro ma sappiate che io le ho dimezzate perché essendo solo in due mi sembrava troppo.


Ingredienti:

300 g di farina
300 g di zucchero
130 g di olio
190 ml di acqua
6 uova
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di cremore
Buccia di limone grattugiata

Procedimento:

setacciare farina e lievito, unire zucchero, tuorli, olio, acqua e buccia di limone. Non mescolate, lasciate tutto lì così come l’avete messo. Montare gli albumi a neve fermissima con un cucchiaino di cremor tartaro e lasciare da parte. Mescolate ora con la frusta elettrica il composto con i tuorli e unire poco per volta gli albumi mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Versare in uno stampo a ciambella non imburrato e cuocere a 180° per circa 1 ora (fate la prova stecchino). Appena sfornato mettete a raffreddare con lo stampo capovolto infilando il collo di una bottiglia nel buco dello stesso. Non vi preoccupate non casca! Io ho decorato il dolce con cioccolato bianco e nero sciolti con un po’ di burro ma potete usare la decorazione che preferite o lasciarlo così come è…tanto è buono lo stesso.

2 commenti:

  1. Saiche non lo conoscevo????? l'hai decorato benissimo!!!! smackk .-D

    RispondiElimina
  2. Davvero? Eppure è famosissimo, solo che tutti dicono che viene altissimo a me invece è venuto normale ma il sapore ti assicuro è ottimo. Bye.

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino