domenica 20 marzo 2011

Ciabatte croccanti



Mi piace moltissimo fare il pane in casa, mi dà molta soddisfazione perciò appena vedo una ricetta nuova da qualche parte la provo subito. Ho anche la macchina del pane che uso soprattutto per il pane nero o ai cereali ma il casereccio mi piace farlo a mano. Questo praticamente è il pane senza impastare che ha inventato un certo Jim Lahey, un panificatore americano. Il procedimento è facilissimo e il risultato è ottimo. Il risultato è un pane leggero e scrocchiarello con una mollica molto alveolata. Io lo faccio tipo ciabatta o stecca perché non amo molto la mollica, ma potete farlo anche tondo o allungato. Nel procedimento ho apportato qualche modifica in base ai miei orari. Questo pane si può preparare anche in poco più di due ore seguendo la ricetta veloce di Nanino. Il mio procedimento è una via di mezzo tra il pane veloce di Nanino e quello del panettiere americano che richiede circa 20 ore di lievitazione.


Ingredienti:

500 g farina tipo 0
370 ml di acqua
2 cucchiaini di sale
2 g lievito di birra secco o 4 g di quello fresco
1 cucchiaino di zucchero

Procedimento:

La sera dopo cena preparare l’impasto così: sciogliere il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida (se usate il lievito secco basta mescolarlo con la farina ma sciogliete lo stesso lo zucchero nell’acqua). In una capiente scodella mettere la farina, versare l’acqua e impastare con un cucchiaio di legno solo per qualche minuto, unire il sale e continuate a mescolare per altri 3 / 4 minuti. Basta così, non dovete fare altro,  il composto deve essere grumoso e molliccio. Spolverate la superficie con un po’ di farina, coprite con pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente fino alla mattina dopo. Fate scendere l’impasto (che sarà molto morbido) su un piano di lavoro spolverato con semola di grano duro facendo in modo che la superficie del composto resti sopra, aiutatevi magari facendo passare una spatola da cucina sotto l’impasto per farlo scendere bene. Dividete la pasta in due o tre pezzi e metteteli su una placca rivestita con carta forno allungandoli un po’ (se volete fare le ciabatte).  L’impasto è molto morbido quasi liquido quindi vi scivolerà un po’ dalle mani quando dovete  metterlo sulla teglia, perciò bisogna essere molto veloci  nel farlo. Se volete farlo tondo, basta rivestire con carta forno una teglia rotonda con bordi alti di diametro 24 e infornare. Prima di cuocerlo spennellate la superficie con acqua e olio. I primi 5 minuti fate cuocere a 250° dopo abbassate a 200° fino a doratura (circa 20 minuti).

10 commenti:

  1. Molto interessante questo pane... sa di buono.. e poi ormai come posso uso la mia MDP..baci buona domenica :-)

    RispondiElimina
  2. Bellissimo pane anche io ogni tanto lo faccio , il tuo è bellissimo , con una bella fetta de mortazza mica male ^_*
    buona domenica Anna

    RispondiElimina
  3. @claudia: la mdp è una delle migliori invenzioni in cucina, anche io non potrei più farne a meno. Baciotto.
    Anna: mi hai beccato, infatti è prorprio così che me lo sono magnato! Smack.

    RispondiElimina
  4. Patty che mi posti??? Sta delizia di pane bello croccantoso come piace a me, sarei capace di mangiarmene uno intero appena sfornato bello caldo caldo, forse e' questo il motivo per cui non riesco a mettermi a dieta ahaha!!! Se poi lo riempiamo di mortazza come dice Anna ancora meglio ahha!!Buonoooo!! Un bacione!!

    RispondiElimina
  5. Buono questo pane!! Bello come ti è venuto!! Bravissima!!! Mamma che bell'aspetto che ha!!!!
    Un bacione tesoro!!

    RispondiElimina
  6. Caspiterina che buon pane, sei davvero molto brava!
    Baci baci

    RispondiElimina
  7. ti piace fare il pane in casa e devo dire che ti viene moooltooo bene!!!ne immagino il gusto...per non parlare del profumo...ecco chi sfornava del pane!!!...complimenti!!

    RispondiElimina
  8. Ma che bella la foto del tuo blog. Quella tavola così apparecchiata con tutte quelle verdure...è molto invitante. Il pane è ottimo. Complimenti per tutto. Ciao

    RispondiElimina
  9. Ciao molto interessante il tuo post, il pane ti è venuto benissimo e proverò anch'io a farlo!!!
    Buon lunedì

    RispondiElimina
  10. Grazie ragazze, troppo buone. Un bacio a tutte.

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino