mercoledì 29 febbraio 2012

Chiacchiere al marsala


Ciao a tutte, lo so che sono un po' in ritardo, in quanto carnevale è già passato, ma volevo farvi assaggiare queste buonissime chiacchiere che ho fatto per il martedi grasso nonostante avessi la casa invasa dagli scatoloni del trasloco. Ma siccome ci tengo alle tradizioni, mi sono ritagliata un po' di tempo per fare questi dolci tipici. Un bacio a tutte.


Ingredienti:

500 g di farina 00 del Molino Spadoni
2 uova
50 g di burro
5 cucchiai di zucchero
buccia di arancia grattugiata
un pizzico di sale
2 cucchiaini di lievito per dolci
marsala secco q.b. (circa 1 tazzina)
per friggere: olio di arachide Dante q.b.

Procedimento:

Disporre la farina a fontana, mettere nel centro le uova leggermente battute con lo zucchero, il burro morbido, il sale, la buccia di arancia, il lievito e iniziare a impastare. Unire poco alla volta il marsala tanto quanto basta ad ottenere un'impasto morbido ma non appiccicoso. Far riposare la pasta per 15 minuti, poi stendere in sfoglie sottilissime (io ho usato la nonna papera), tagliare a listarelle e friggere in abbondante olio caldo. Spolverizzare di zucchero a velo e gustatevele.

7 commenti:

  1. hai avuto anche il tempo di preparare le chiacchiere?hihihihhi bravissima!!ti son venute proprio bene!ciaoo cara

    RispondiElimina
  2. Bravissima anche con gli scatoloni in casa non hai rinunciato a fare questa delizia di frappe' quanto sono buoneeeee!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
  3. Buonissimeeeeeeeee al marsala.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  4. Al marsala avranno un gusto particolare, peccato non poterle assaggiare, bravissima come sempre!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  5. Il marsala non mi piace molto, ma queste chiacchiere devono essere proprio buone, ciao baci.

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino