sabato 25 giugno 2011

Pane di pasta dura


Questo pane si chiama così ma in realtà è morbidissimo. Ha la crosta croccante e la mollica soffice però piena e compatta. A me piace moltissimo, quando vivevo a Torino lo mangiavo spesso mentre qui in Toscana non si trova facilmente ma mi consolo tranquillamente con dell'ottimo pane sciocco toscano. Se vi piace fare il pane in casa vi consiglio di provarlo, si fa in poco tempo, infatti non richiede una lunga lievitazione. In un paio di ore avrete un ottimo pane. La ricetta l'ho trovata sul sito Viva la focaccia.com, dove potrete vedere anche il video che vi spiega come farlo: ecco il link


Ingredienti:

550 g di farina per pane casalingo Molini Pivetti
300 ml di acqua
10 di sale
30 g di olio evo Dante
10 g di lievito di birra fresco (l'originale ne prevede 25 g ma io preferisco metterne meno e far lievitare un po' di più).

Procedimento:

Sciogliere nell'acqua il sale, poi unire l'olio e metà farina, impastare per 5 minuti (potete farlo sia a mano che con l'impastatrice, io ho usato la mdp). Unire il lievito e poco per volta il resto della farina. Impastare almeno 15 minuti (la pasta deve avere una consistenza fine) e poi formare subito i panini dividendo in 4 pezzi. Formare con ogni pezzo un lungo cilindro che schiaccerete con il mattarello, poi arrotolatelo formando così il “caravanino”. Coprite e far lievitare per 50 minuti (io un po' di più perchè ho usato meno lievito). Portate il forno a 200° e , quando è pronto, mettete i panini sulla teglia, fate un taglio profondo in senso verticale al centro di ogni pezzo, con una lametta, e mettete subito in forno. Cuocete fino a doratura, circa 40 minuti.

5 commenti:

  1. Amore mio, non ho fatto in tempo a tornare che già ho trovato una ricetta da mettere in fila per provare!! Bravissima!!!! bello come ti è venuto questo pane!!!! Una sola domanda, nella mdp, non metti tutti gli ingredienti insieme? Il procedimento obbligatorio è quello che hai descritto? il lievito secco va bene lo stesso? Un bacione tesoro!! Buona domenica!!

    RispondiElimina
  2. Sembra buono.. io ultimamente prediligo pane con buchi enormi.. però ogni tanto.. questi non mi disdegnano affatto!| smackkk buon w.e.

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia di pane visto che il mio forno e' chiuso per ferie a causa del gran caldo che si fa sentire, ti spiace se passo da te a prendere un po' di questi favolosi panini!!!Bacioni e buona domenica!!!!

    RispondiElimina
  4. Rossella: ma certo cara passa pure!
    Claudia:il tuo pane con buchi enormi è ottimo ma ti assicuro che se assaggi uno di questi paninazzi imbottito a dovere, ti lecchi i baffi!
    Marialuisa: bentornata cara, per quanto riguarda il lievito va bene anche quello secco, per il procedimento ti consiglio di seguire quello che ho descritto perchè l'impasto di questi panini deve avere una conistenza particolare. La mdp io la uso esattamente come un impastatrice quindi a volte metto tutti gli ingredienti insieme, a volte no, dipende dalla ricetta. Tutto ok?
    Un bacio a tutte e buona domenica.

    RispondiElimina
  5. Che buon pane che hai fatto zia Patty, complimenti sei veramente brava!
    Buona domenica!

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino