domenica 12 giugno 2011

Ciambella di brioche



Buongiorno care amiche (e amici), come già altre volte credo di aver detto, io amo fare colazione con i dolcetti di casa sopratutto quando si tratta di brioche, crostate e ciambelloni. Sono sempre alla ricerca di una pasta brioche soffice e profumata che delizi il mio risveglio, anche perchè io la mattina quando mi sveglio sono piuttosto antipatica. Insomma tra i vari esperimenti è venuta fuori questa trecciona di pasta brioche che io ho farcito con la meravigliosa confettura di albicocche biologica del Vesuvio di Casa Barone. Questa confettura merita due righe a parte perchè ha un sapore unico. Forse qualcuno di voi l'avrà già assaggiata perciò sa di cosa parlo, più che una marmellata sembra semplice e deliziosa polpa di frutta. E poi non è troppo dolce proprio come piace a me, quindi ottima per farcire i dolci oltre che spalmata su una fetta biscottata. Ma ora andiamo alla ricettina.



Ingredienti:

360 g di manitoba del Molini Rosignoli
60 g di farina di riso
125 ml di latte
75 g di zucchero
2 uova
10 g ldb fresco
60 g burro fuso freddo
buccia di limone
1 vanillina
½ cucchiaino di sale


Procedimento:

Premetto che per impastare, io ho usato la mdp ma naturalmente potete tranquillamente farlo a mano tanto il procedimento non cambia. Dunque, intiepidite il latte, mettetelo in una tazza e scioglieteci dentro il lievito con un cucchiaino di zucchero. Lasciate riposare per 15 minuti per farlo schiumare, dopodichè versarlo nel cestello della mdp e unire lo zucchero,le uova, la buccia di limone, la vanillina e le farine. Avviare il programma impasto (o iniziate a impastare a mano) e dopo qualche minuto unire poco per volta, il burro fuso freddo e per ultimo il sale. Fate lievitare almeno 1 ora e 30 m. Riprendete l'impasto, stendetelo a rettangolo e ricavatene tre strisce (per lungo) farcite con la confettura e arrotolate ogni striscia formando così tre cilindri che intreccerete. Chiudete la treccia a ciambella e mettetela a lievitare dentro il forno spento, in una teglia rivestita con carta forno per altri 40 minuti. Spennellate con un tuorlo d' uovo e un goccio di latte, cuocete in forno a 180° per 25 minuti mettendo all'interno del forno una ciotolina d'acqua in modo che la crosta della ciambella resti morbida. Buona colazione!


10 commenti:

  1. Condividiamo il tuo risveglio: cosa c'è di meglio ad una simile golosità con una meravigliosa tazza di caffelatte??I malumori mattutini passano di certo!!Ottima colazione,promossa a pieni voti!!Buona domenica Pat e Spery

    RispondiElimina
  2. Ma non è giusto!!! Anche noi adoriamo fare colazione così!! Una bellissima visione: sei sempre SUPER!!! Pazienza mi accontento di guardare!

    RispondiElimina
  3. O Patty... mi sto sentendo male.. so per certo che è ottima questa traccia di brioche.. anche perchè conosco quella confettura.. è davvero una bontà!!! smack :-D

    RispondiElimina
  4. che bella..anche io avevo intenzione di fare una cosa del genere,magari usando come base i pan briosche che avevo fatto..ora vedo un pò..la tua treccia è bellissima!!

    RispondiElimina
  5. Oh mamma che delizia infinita. traspare dalla foto la sua morbidezza. Una bontà! Bravissima.

    RispondiElimina
  6. Ossignor che trecciona invitante bravissima stò arrivando me ne prendo un pezzo per domani mattina!!..sempre se ci arriva hihi
    baci anna

    RispondiElimina
  7. Questa e' una delizia unica.Intanto mi segno la ricetta e poi la devo proprio rifare.Troooppo buona.
    Un bacione e buona serata.

    RispondiElimina
  8. questa ciambella è fantastica...buona!

    RispondiElimina
  9. ottimooo ne mangerei volentieri una fetta :) buon inizio settimana

    RispondiElimina
  10. ammazza che meraviglia!!brava!

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino