giovedì 16 giugno 2011

Focaccia genovese con cipolle



Mi piacciono molto le ricette tipiche regionali, sono sempre alla ricerca di nuove specialità che magari non conosco e che potrebbero aumentare le mie conoscenze culinarie. Infatti quando sbircio nei vostri blog e ne trovo qualcuna... tataaaa la copio subito. Penso che ogni regione della nostra Italia, abbia delle specialità buonissime che sarebbe un peccato non conoscere e non provare. Una di queste è la focaccia genovese di cui sono un'appassionata. Tutte le volte che nel web ne trovo una nuova versione, la provo subito perchè mi piace trovare la ricetta giusta che più somigli a quella originale. Questa versione devo dire che è una delle migliori, l'ho trovata nel sito Viva la focaccia.com dove Vittorio, un italiano che vive in America, figlio di un fornaio genovese, spiega con un bel video, come faceva la mitica focaccia suo padre nel suo panificio. Vi consiglio di provarla perchè è venuta buonissima, però la prossima volta doppia dose perchè una teglia a casa mia non basta! Questo è il link del video se volete guardarlo: http://vivalafocaccia.com/category/ricetta/focaccia-genovese/


Ingredienti:

Dosi per una teglia da 25x40

200 di acqua a temperatura ambiente (d'inverno tiepida)
20 g olio evo Dante più quello per condire
7 g di sale
1 cucchiaino di malto (o zucchero)
350 g di farina speciale per pizza ( è davvero ottima, lievita in maniera incredibile dando forza all'impasto) dei Molini Rosignoli
mezzo cubetto di lievito fresco o 6 g di quello secco
2 cipolle bianche e qualche pomodorino (facoltativo, io l'ho messo)


Procedimento:

Sciogliere nell'acqua sale, malto e olio, versare nell'impastatrice o nella mdp (come ho fatto io) e unire metà della farina (se fate tutto a mano il procedimento è lo stesso). Impastare per qualche minuto fino a quando si sarà una pastella densa. Unite ora il lievito sbriciolato o sciolto in un goccio di acqua prelevata dalla dose iniziale, e poi anche il resto della farina. Impastare per almeno 10 minuti e far riposare 15 minuti. Fare le pieghe del primo tipo e poi formare una palla. Versare abbondante olio evo al centro della teglia e metterci sopra l'impasto, spennellare la superficie con altro olio e far lievitare nel forno spento per 60 minuti. Schiacciare la pasta su tutta la teglia formando la focaccia (schiacciate non tirate mi raccomando). Cospargere la superficie di sale e far riposare ancora 30 minuti. Versare sulla superficie un po' di acqua tiepida e poi ancora un goccio di olio, formare ora i classici buchi con le dita; a questo punto se la volete bianca lasciatela così e fatela lievitare ancora 75 minuti, se invece la volete farcire con la cipolla, come ho fatto io, metteteci sopra le cipolle tagliate finemente e fatte ammorbidire per 10 minuti in padella con un goccio di acqua, olio e sale e poi fate lievitare sempre 75 minuti. Cuocete in forno caldo a 240° per 20 minuti.

4 commenti:

  1. Che favola Patty!!!bravissima!!un bacione e buona giornata

    RispondiElimina
  2. è spazialeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!brava!

    RispondiElimina
  3. O mamma.. la focaccia con le cipolle.. e quanto buona è????? ma pure i pomodorini hai messo.. gnamm baci :-)

    RispondiElimina
  4. E potevo chiudere senza passare a vedere questa delizia? Mai!!! bellissima da vedere e buona da mangiare!! Bravissima tesoro!! Un bacione!!
    M.Luisa.

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino