giovedì 15 settembre 2011

Schiacciata con l'uva


Vivendo in Toscana ormai da molti anni, ho imparato (o almeno cerco di farlo) alcuni piatti tipici della tradizione di questa regione come la focaccia dolce con l'uva. Vivendo in campagna in mezzo ad ulivi e vigneti, non potevo non fare questa deliziosa specialità, e cosi sono andata a raccogliere qualche grappolo di uva nera, mi sono messa ad impastare...et voilà ecco il risultato. Ci tengo a precisare che per fare questa focaccia ho preso spunto dal blog di Marble anche se ho fatto delle modifiche in base ai miei gusti.

Ingredienti:

200 g di farina manitoba
200 g di farina tipo 0
3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di sale
4 cucchiai di olio evo Dante
220 ml di acqua tiepida
10 g di ldb fresco
1 kg circa di uva nera da vino
qualche cucchiaio di zucchero da mettere sopra


Procedimento:

In una ciotolina, sciogliere il lievito in 100 ml di acqua tiepida (presa dal totale) con un cucchiaino di zucchero e 1 cucchiaio di farina (anche questa presa dal totale). Mescolare bene e far riposare per 30 minuti, dopo di che unitelo al resto degli ingredienti (il sale per ultimo) e impastate per bene (io ho usato la mdp). Fate riposare un paio di ore, poi dividete la pasta in due pezzi, stendetene uno in una teglia oleata (o con carta forno ma mettete sempre un goccio di olio) e distribuiteci sopra metà dell'uva (che avrete lavato bene), spolverizzate con un po' zucchero e ricoprite con la rimanente pasta che avrete steso per bene con il mattarello. Mettete sopra il resto dell'uva, un filo di olio e spolverizzate ancora con qualche cucchiaio di zucchero. Accendete solo ora il forno, così nel frattempo la focaccia si riposa un pochino, e quando sarà arrivato alla temperatura di 220° infornatela per circa 15/20 minuti.

13 commenti:

  1. Che voglia di addentarla!!bravissima!!un bacione

    RispondiElimina
  2. Non l'ho mai assaggiata ma è davvero invitante.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Ne fece una simile la mia mamma tempo fa..veramente buona... come la tua!!! baci .-)

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia tesoro, è una vera delizia!! bravissima!! un abbraccio!!
    M.Luisa

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che golosità!Come ti è venuta bene!Dev'essere proprio buona!

    RispondiElimina
  6. Questa ricetta mi ha sempre attirata ma non l'ho mai fatta.Cercherò di provarla!Un abbraccio,Rosetta

    RispondiElimina
  7. Buonaaaaaa l'ho fatta l'anno passato , ancora per quest'anno non ho avuto la possibilità di prepararla , in comepnso mi sono coccolata con un pane , ma la ciaccia ha un gusto tutto suo !

    RispondiElimina
  8. Patty che delizia che hai preparato! :) una fetta la gusterei molto volentieri... baci e buona serata.
    Antonella.

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che bontà hai preparato , mai fatta!! mi prendo la tua ^_*
    un'abbraccio cara
    anna

    RispondiElimina
  10. Mi piacerebbe molto assaggiarla, dalla foto sembra buonissima, complimenti!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Le foto sono strepitose, il gusto immagino sia indescrivibile ...quando posso passare da te per assaggiarla ?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Patty cara ma sai che non ho mai assaggiato questa meraviglia , mi hai fatto venire una voglia poi quest'anno l'uva e' davvero buona e dolcissima!!!Bacioni!!!

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino