domenica 18 settembre 2011

Treccine zuccherate


Care amiche oggi vi faccio fare una colazione con i fiocchi. Vorrei rivolgere una domanda alle mie coetanee cioè alle quarantenni: vi ricordate, quando eravamo piccole, quelle trecce morbide con lo zucchero sopra che si compravano dal fornaio e che solitamente ce le dava avvolte in un pezzo di carta da pane? Ecco quelle, ho trovato la ricetta giusta. Non sono proprio brioche infatti nell'impasto non ci sono né uova, né tanto burro e neanche tanto zucchero però sono ugualmente morbide e profumate. Oltretutto la piacevole sensazione dello zucchero sulle labbra quando le mordete è impagabile. Provatele.


Ingredienti:

500 g di farina manitoba Lo Conte (ottima per fare i lievitati dolci)
90 g di burro
100 g di zucchero
100 ml di acqua
150 ml di latte
8 g di lievito fresco
1 fialetta aroma vaniglia
buccia di arancia grattugiata
mezzo cucchiaino di sale

Procedimento:

Preparate un lievitino sciogliendo il lievito nei 100 ml di acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero e 100 g di farina presa dal totale. Coprite e fate riposare 40 minuti. Trascorso il tempo, unite il lievito al resto degli ingredienti, tranne il burro e il sale che metterete dopo qualche minuto. Io per impastare ho usato la mdp quindi se ce l'avete approfittatene pure. Fate lievitare circa 1 ora e 30 minuti anche 2, poi rovesciate l'impasto sul tavolo e, senza reimpastare, ricavate 14 pezzetti con cui formerete le treccine. Fate riposare ancora 40 minuti dentro il forno spento dopodichè, spennellate le treccine con latte tiepido e cospargetele di zucchero. Cuocete a 180° per 15 minuti avendo cura di mettere una tazzina con dell'acqua alla base del forno. Appena fatte sono fantastiche ma se le conservate in un sacchetto di plastica si mantengono anche un paio di giorni. Volendo potete anche congelarle.

16 commenti:

  1. Ciao coetanea buona domenica....buone le treccine da provare sicuramente.Baciotti Maria

    RispondiElimina
  2. Patty cara scusa la mia lunga latitanza dal tuo blog recupererò il tempo perduto ... splendide queste treccine un bacio simmy

    RispondiElimina
  3. anche io ho fatto la treccia ieri sera! la posto domani!!! :) un bacio e buona domenica!

    RispondiElimina
  4. Che buone!,complimenti questa sì che è una colazione con i fiocchi!

    RispondiElimina
  5. Altro che se me le ricordo cara Patty, troppo buone se te ne rubo una per la colazione di domani???Un bacione!!!

    RispondiElimina
  6. un pezzetto per colazione da pucciare nel latte sarebbe l'ideale !

    RispondiElimina
  7. Patty io faccio prima me le prendo tutte!!
    ma che belle e zuccherose!!
    brava un bacione!!

    RispondiElimina
  8. Non le conosco.. ma mi sanno di buono.. baci e buona domenica :-)

    RispondiElimina
  9. Si, che me le ricordo, e mi piacevano tantissimo! Le tue sono belle zuccherose come piacciono a me, bravissima!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  10. sono troppo buone e ti sono venute proprio bene !!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. bellissime..complimenti tesoro sei bravissima

    RispondiElimina
  12. Complimenti ,questa ricetta mi piace proprio tanto.
    Da oggi ti seguo , se ti fa piacere passa a trovarmi www.saporidisara.blogspot.com
    Ciao e buona serata , Sara.

    RispondiElimina
  13. Belle e ottime queste treccine , pronte per la colazione! Ciao

    RispondiElimina
  14. Buongiorno tesoro!!!un bacione passa una bellissima giornata

    RispondiElimina
  15. dai lancia una, sono pronta!!!:-))

    RispondiElimina
  16. Eccole....le ho viste,bravissima.

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino