mercoledì 14 marzo 2012

Ciambellone soffice con lievito madre liquido


Eccomi qua, questo soffice ciambellone è nato per caso perchè avevo troppo lievito liquido e mi dispiaceva buttarlo. Purtroppo essendo a dieta pane, pizza e dolci lievitati sono quasi scomparsi dalla mia tavola, perciò non usandolo, ho accumulato troppo lievito liquido. Così ne ho levato un po' e ho cominciato a impastare senza sapere cosa sarebbe venuto fuori. Il risultato è stato questo meravigliso e sofficissimo ciambellone ripieno di marmellata e cioccolato che mi ha sorpreso. Non credevo mi venisse così bello e buono anche perchè ho fatto tutto ad occhio e quindi ero un po' titubante. A questo proposito, vi consiglio di mettere un pochino più di zucchero di quello che ho messo io, ma se non vi piace troppo il dolce lasciate cosi. Farcitelo a piacere. Cercherò di essere più precisa possibile nelle dosi. Un'ultima cosa, è rimasto soffice e spugnoso per 3 giorni!



Ingredienti:

250 g di lievito liquido rinfrescato
300 g di farina manitoba Spadoni
un pezzettino minuscolo di ldb fresco (circa ¼)
100 g di zucchero
2 uova
60 g di burro fuso
1 vanillina
buccia di arancia
½ cucchiano di sale

Ripieno

1 vasetto di confettura biologica di albicocche del Vesuvio Casa Barone
gocce di cioccolato

qui l'ho appena messo nello stampo per lievitare

Procedimento:

Sciogliete il ldb in due dita di acqua tiepida e mettetelo da parte. Mescolate la farina con il lievito liquido, unite quello di birra sciolto, poi le uova, lo zucchero e gli aromi. Buttate l'impasto ottenuto nel cestello della mdp (se non continuate a mano) o nell'impastatrice e azionate la macchina. Dopo qualche minuto unite il burro poco per volta e infine il sale. A questo punto regolatevi: se è troppo duro unite un po' di latte tiepido, se è troppo morbido unite un po' di farina. Io se non ricordo male, ho aggiunto un pochino di farina. Fate lievitare al caldo per 1 ora, poi stendete l'impasto formando un rettangolo, farcite con marmellata o quello che vi pare, arrotolatelo formando un salame e mettetelo a lievitare in uno stampo per ciambella abbastanza grande (io ho usato quello della Guardini) abbondantemente imburrato, meglio se riuscite a mettere la carta forno (a me si è un po' appiccicato ed è stata un'impresa sformare il dolce). Fate lievitare finchè la ciambella supera il bordo dello stampo. Io l'ho fatto lievitare nel forno spento, ma tiepido, per circa 7/8 ore facendo attenzione a scaldare un pochino di nuovo il forno appena si raffreddava. Potete prepararlo la sera e cuocerlo al mattino, comunque prima di infornarlo spennellate la superficie con il latte e cuocetelo con forno statico a 180° per circa 30 minuti. Se la superficie tende a scurirsi troppo, coprite con un foglio di stagnola.

qui l'ho appena sfornato

12 commenti:

  1. e meno male che non lo sapevi ahahahahah che goduria cara bravissima!

    RispondiElimina
  2. Troppo bello mamma mia che goduria golosa!!
    bravissima baci !

    RispondiElimina
  3. è uno spettacolo questo ciambellone...è proprio vero che le cose migliori avvengono per caso!!!

    RispondiElimina
  4. Patty una sorpresa che piacerebbe anche a me avere..ma è stupefacente tesoro...che goloso!!! Un'abbraccione e 1 bacino!!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che spettacolo...Patty è S T U P E N D O!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. ma quanto è particolare e alto e soffice sto ciambellone! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  7. o mamma! ma quanto è lievitato?? ihih

    RispondiElimina
  8. beeeeeeeeeeeeeellloooooooooooooooooo!!!!!!!!bravissima!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Mamma mia Patty e' una meraviglia!!!Bacioni!!!

    RispondiElimina
  10. Ma è favoloso questo ciambellone, complimenti!Brava!Ciao

    RispondiElimina

Sono anche su

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Versione blog per cellulare

CLICCA QUI e inserisci l'indirizzo fra i preferiti del tuo telefonino